Simplicity: Paradigmi Concettuali ed Operativi

La semplicità insieme alla fiducia è una leva fondamentale per rendere le organizzazioni veloci e adattive rispetto all’entropia (complessità) crescente nel mondo (mercati iper-competitivi, instabili, liquefatti): non si deve parlare di crisi ma di metamorfosi, il mondo sta cambiando strutturalmente.

E le organizzazioni? Operare in velocità è il nuovo paradigma: significa saper rendere semplici le cose (e non complicare la vita ai propri clienti), significa diffidare della complicazione, significa sapere che la complicazione porta inesorabilmente alla lentezza. E la lentezza porta sempre a subire gli eventi.

 

Obiettivi

Lo scopo del seminario è illustrare come le organizzazioni possono ridurre le complicazioni (inutili e costose) per diventare fluide e reattive ai cambiamenti attraverso il potente paradigma della semplicità.

 

A chi è rivolto

Direttori generali, direttori IT, responsabili marketing, responsabili risorse umane, manager e imprenditori che vogliono rendere più semplice la propria organizzazione.

 

Argomenti trattati

Comprensione dei contesti di mercato odierno, evoluzione tecnologica e suo impatto sui nuovi scenari; la fitta giungla delle informazioni e come orientarsi in essa senza perdersi; networking, relazioni e fiducia come elementi “fluidificatori” delle performance aziendali.

 

Il Programma del Corso “Simplicity: Paradigmi Concettuali ed Operativi”

Economia di velocità

Capire le instabili dinamiche dei mercati e come si pongono le organizzazioni, tra rischi e opportunità.

4 salti nella complessità

Come la dinamica di una cascata d’acqua non la si comprende osservandone la singola molecola, così la complessità del mondo e delle organizzazioni (che sono organismi complessi) vanno comprese nei loro comportamenti d’insieme.

Capirne le forze e le dinamiche che interagiscono ci aiuta a non agire sui dettagli (creando complicazione) ma ad agire dove ha senso per generare semplicità.

Tecnologie: software, hardware, knoware

Una panoramica sull’evoluzione delle tecnologie per comprendere a cosa servono e come possono aiutarci nella riduzione della complicazione residua.

Informazione: semantica, flussi, memoria

Proviamo a chiederci: “Cos’è l’informazione?” Molto probabilmente riceveremo diverse e imprecise definizioni. Così pure se ci chiedessimo “Cosa differenzia l’informazione dalla materia e dall’energia?” A queste domande daremo una risposta e una definizione sapendo che l’informazione deve fluire tra i diversi nodi organizzativi senza trovare le barriere generate dalle complicazioni: solo così si riducono i tempi di latenza decisionale.

Menti connesse: conoscenza, engagement, persone

Capire perchè e come condividere la conoscenza per armonizzare le diverse visioni (spesso contradditorie) tra le varie professionalità in azienda e tra le diverse specificità per evitare di incartarsi nella non-comunicazione che genera complicazioni.

Fiducia: relazioni, clima, responsabilità

Maturare la consapevolezza che la fiducia genera velocità operativa, positività e responsabilità; la non fiducia nel partner e nei colleghi genera invece costi indesiderati, clima sospettoso, malsane dietrologie, quindi lentezza operativa e ulteriore complicazione.

Scarsità: focus, effetto tunnel, risorse

Come gestire le risorse finite, scoprendo che si può fare di più e meglio di fronte a dei vincoli senza cadere nella trappola “dell’effetto tunnel”.

Semplicità: affordance, rasoio, senso

I paradigmi della semplicità per capire che liberarsi di cose e abitudini non è una perdita, ma una liberazione di tempo e di energie, quindi di costi impropri (spesso nascosti).

Progettare le semplicità per i clienti

Capire come progettare artefatti o servizi che della semplicità fanno il proprio fattore differenziante.

 

Edizioni Corso ID 2010

SEDE GIORNO
Milano 19/10/2016
Milano 15/02/2017
Milano 17/05/2017
Milano 18/10/2017


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:2010
  • Costo:€ 600 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:1
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati