Motivazione Qualitativa e Coinvolgimento

Le leve nascoste dell'energia individuale

Cosa chiede l’azienda alle persone?

Per un’azienda è importante capire dove finisce l’asse del dovere e dove inizia l’asse del piacere di ogni risorsa che impiega. È su questo confine che si gioca infatti la motivazione: se la conosciamo la possiamo attivare e stimolare in ogni individuo.

 

Obiettivi

  • Imparare a valutare la motivazione
  • Offrire strumenti evoluti e dettagliati per indagare e soddisfare le specifiche caratteristiche motivazionali dei propri collaboratori, orientandole in modo efficace al raggiungimento degli obiettivi
  • Sviluppare una maggiore consapevolezza della propria composizione motivazionale allo scopo d’indirizzare il proprio percorso professionale in accordo con essa, così da orientare le energie e raggiungere la massima soddisfazione possibile.

 

A chi è rivolto

Responsabili di attività e risorse umane che, nel loro ruolo di coordinamento e delega, desiderano assegnare ai collaboratori compiti adeguati non solo alle relative capacità ma anche al profilo motivazionale, così da sviluppare energia e soddisfazione. Coloro che desiderano presentare una proposta o un progetto a interlocutori specifici, toccando le loro leve emotive e motivazionali al fine d’interessarli e appassionarli.

 

Argomenti trattati

Il potere della motivazione

Non vi è alcun dubbio che una persona motivata lavora di più e meglio perché affronta i propri compiti con maggior responsabilità e impegno. Inoltre la motivazione giova anche al clima: è come una sorta di contagio che si autoalimenta impattando positivamente sulle performance di gruppo.

Come motivare i propri collaboratori

Strumenti adatti, responsabilità manageriali, esercitazioni pratiche, diffusione di valori e comunicazione efficace sono tutti elementi essenziali per produrre motivare i propri collaboratori e coinvolgerli nelle attività lavorative.

 

Il Programma del Corso “Motivazione Qualitativa e Coinvolgimento”

Cosa l’azienda chiede alle persone

  • Perché non basta più che le persone facciano “il loro dovere”
  • L’asse del dovere/ l’asse del piacere: la motivazione
  • Motivazione e superamento degli ostacoli
  • Motivazione e soddisfazione
  • Dove tutti siamo uguali e dove ognuno è diverso
  • Conoscere la motivazione per poterla attivare

Valutare la motivazione

  • Intensità, durata, precisione, composizione
  • Valutazione quantitativa e valutazione qualitativa
  • I fattori motivazionali

La responsabilità del manager

  • Tirar fuori il meglio dalle persone
  • Dare alle persone ciò di cui hanno bisogno
  • Esistono ancora situazioni “normali”?
  • Mercato, attività, persone: la diversità come opportunità

Leggere le attività

  • Capacità, motivazioni e valori che un compito richiede
  • Empowerment, motivazioni e valori che un compito può soddisfare

Leggere le persone

  • Capacità, motivazioni e valori che muovono una persona
  • Empowerment, motivazioni e valori che devono esprimersi affinché la persona sia soddisfatta e possa dare il meglio di sé

Gli strumenti per indagare la motivazione

  • Strumenti offerti dalla relazione:
    • l’osservazione mirata
    • l’ascolto mirato
    • le domande mirate
    • valutare con pochi dettagli
    • la velocità
    • linee guida

Esercitazione

Individuare in 3 minuti le motivazioni prevalenti di un interlocutore

  • Strumenti offerti dalla psicometria:
    • test tipologici
    • test di profilo (fattoriali)
    • il questionario dei fattori motivazionali

Esercitazioni

Utilizzo degli strumenti: valutare il proprio profilo attraverso la compilazione di un questionario tipologico e del questionario dei fattori motivazionali

Management by objectives

  • Gli obiettivi e la motivazione:
    • come porre gli obiettivi in funzione delle motivazioni
    • come comunicare gli obiettivi in funzione della motivazione

I valori: management by value

  • Motivazione e valori: somiglianze e differenze
  • I valori come criteri di scelta
  • Come i valori dirigono la nostra vita
  • É importante individuare i valori-guida di un interlocutore?

Esercitazione

Individuare con 5 parole i valori-guida di un interlocutore

Il miglioramento e lo sviluppo dei collaboratori

  • Il quadrante di valutazione
  • Le ancore di sviluppo

Come costruire e comunicare una proposta in funzione del profilo motivazionale e valoriale del nostro interlocutore

  • Linee guida

Edizioni Corso ID 219

SEDE DAL AL
Milano 06/06/2016 07/06/2016
Milano 03/10/2016 04/10/2016
Milano 28/11/2016 29/11/2016
Milano 19/01/2017 20/01/2017
Milano 03/04/2017 04/04/2017
Milano 12/06/2017 13/06/2017
Milano 09/10/2017 10/10/2017
Milano 04/12/2016 05/12/2016


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:219
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati