La Tecnica dell’Ascolto

Comprendi al meglio il tuo interlocutore per essere più incisivo nelle relazioni.

Ascoltare è un’arte

Spesso durante una conversazione ci si concentra prevalentemente su ciò che si vuole dire. Saper ascoltare, invece, è altrettanto importante: chi non ascolta non comunica. Il corso è volto a trasmettere i fondamenti su questo fondamentale aspetto della comunicazione.

 

Obiettivi

  • Sviluppare una maggiore empatia nei confronti del nostro interlocutore
  • Imparare ad ascoltare veramente, liberando la propria mente dai filtri che possono distorcere il messaggio originario
  • Imparare a prestare attenzione a tutti i segnali, verbali e non verbali, per rispondere nel modo più appropriato al nostro interlocutore
  • Acquisire la buona abitudine di esercitare un ascolto attivo per verificare di aver ben compreso il messaggio ricevuto

 

A chi è rivolto

Per tutti coloro che sentono la necessità di ampliare la propria capacità di ascolto al fine di  comprendere meglio il proprio interlocutore ed essere più incisivi nelle relazioni in genere.

 

Argomenti trattati

L’ascolto attivo

Il feedback è l’unico modo per far comprendere al proprio interlocutore che lo state ascoltando veramente e soprattutto che avete compreso ciò che vi sta dicendo, ma è anche uno strumento importante per verificare che il messaggio recepito sia effettivamente corrispondente al messaggio espresso dal vostro interlocutore.

I vantaggi dell’ascolto attivo

Ascoltare il proprio interlocutore significa conquistare la sua fiducia. Per farlo, bisogna sapere domandare, esprimersi in modo adeguato e far percepire alle persone che le si sta ascoltando e comprendendo veramente.

 

Il Programma del Corso “La Tecnica dell’Ascolto”

Fondamenti di comunicazione

  • I presupposti della comunicazione
  • Le basi del modello comunicativo e le loro implicazioni
  • Il significato della comunicazione
  • La mappa e il territorio
  • Comportamento e comunicazione
  • La congruenza e l’incongruenza nella comunicazione

Ascolto attivo

  • I meccanismi base dell’ascolto attivo
  • Consigli per trasformare l’ascolto in arte
  • Check-list per uno scambio formale
  • La scelta di una posizione di ascolto
  • Come migliorare la propria capacità di ascoltare

Ascoltare per comunicare

  • La degenerazione della comunicazione
  • I risultati di ascolto
  • Comunicazione e ascolto: chi non ascolta non comunica
  • Il linguaggio del corpo: interpretazione psicologica dei gesti più comuni

Vantaggi dell’ascolto attivo

  • Sviluppare la fedeltà ascoltando il cliente e i collaboratori
  • Saper ascoltare e saper domandare
  • Una capacità distintiva del marketing management: ascoltare il cliente
  • Esprimersi in modo adeguato
  • Gli errori più comuni
  • Tecniche di domande per concentrarsi sull’ascolto di ciò che è importante e prioritario
  • Far percepire all’interlocutore che lo si sta ascoltando e comprendendo

 

Edizioni Corso ID 247

SEDE DAL AL
Milano 19/05/2016 20/05/2016
Milano 10/10/2016 11/10/2016
Milano 02/02/2017 03/02/2017
Milano 25/05/2017 26/05/2017
Milano 16/10/2017 17/10/2017


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:247
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati

Ascoltare è un’arte

Spesso durante una conversazione ci si concentra prevalentemente su ciò che si vuole dire. Saper ascoltare, invece, è altrettanto importante: chi non ascolta non comunica. Il corso è volto a trasmettere i fondamenti su questo fondamentale aspetto della comunicazione.

L’ascolto attivo

Il feedback è l’unico modo per far comprendere al proprio interlocutore che lo state ascoltando veramente e soprattutto che avete compreso ciò che vi sta dicendo, ma è anche uno strumento importante per verificare che il messaggio recepito sia effettivamente corrispondente al messaggio espresso dal vostro interlocutore.

I vantaggi dell’ascolto attivo

Ascoltare il proprio interlocutore significa conquistare la sua fiducia. Per farlo, bisogna sapere domandare, esprimersi in modo adeguato e far percepire alle persone che le si sta ascoltando e comprendendo veramente.

Informazioni sul Corso