Il Controllo dei Costi del Personale

Indicatori di controllo e gestionali per calcolare il rapporto costo/efficacia di un servizio

Sistema informativo e documentazione di base per l’elaborazione dei costi

Sono molte le informazioni che devono entrare nell’elaborazione dei costi: ore lavorative, medie retributive, oneri a carico dell’azienda, tfr, tutte le voci retributive in funzione del trattamento contributivo e della diversa incidenza sugli istituti contrattuali. Tutto questo e molto altro verrà affrontato durante il corso che offrirà una panoramica completa sul tema.

 

Obiettivi

  • Valutare il mutamento di metodi di lavoro con conseguente scelta di automazione delle operazioni
  • Conoscere quali informazioni chiedere all’EDP, suddividendo i costi secondo diverse modalità significative dal punto di vista organizzativo
  • Mettere i partecipanti in grado di analizzare le diverse cause responsabili della lievitazione per categorie di lavoratori e prevedere l’incidenza che il costo del lavoro interno ha sul risultato economico

 

A chi è rivolto

Responsabili amministrativi di aziende medie e piccole, assistenti alla direzione del personale o amministrativa di grandi aziende, direttori del personale, collaboratori dei servizi del personale, responsabili del budget.

 

Argomenti trattati

La costruzione del budget

Per costruire un corretto budget del personale è necessario partire dal dato conosciuto (consuntivo) al quale aggiungere, algebricamente, i nuovi elementi di costo (più) e di risparmio (meno). Gli elementi di costo, o di risparmio da non trascurare possono essere classificati in 3 grandi gruppi: derivanti da scelte aziendali; derivanti dall’applicazione della contrattazione collettiva (nazionale, aziendale o territoriale); derivanti da obblighi legislativi.

La consuntivazione

Vedremo le procedure di consuntivazione, i rapporti funzionali nella struttura organizzativa, il conteggio degli oneri complementari, l’oscillazione del Cdl nonché l’analisi degli scostamenti e gli interventi correttivi.

 

Il Programma del Corso “Il Controllo dei Costi del Personale”

Il costo del lavoro nel sistema economico e in azienda

  • Incidenza, obiettivi, strumenti
  • Riferimenti normativi e aspetti gestionali aziendali (elementi della retribuzione, trattamenti, assoggettamenti, oneri, accantonamenti)
  • L’organizzazione del lavoro nella struttura aziendale (uffici preposti, modalità operative, supporti)
  • Trattamento informatico dei dati e gli interventi manuali (soluzioni, opportunità, processi operativi)

I più diffusi criteri di definizione del C.d.L.

  • Costi unitari
  • Costo complessivo
  • d.L. per unità di prodotto
  • Costo orario di trasformazione

Sistema informativo e documentazione di base per l’elaborazione dei costi

  • Ore lavorative
  • Organici e loro ripartizione
  • Medie retributive
  • Oneri a carico azienda
  • Trattamento di fine rapporto
  • Analisi delle voci retributive in funzione del trattamento contributivo e della diversa incidenza sugli istituti contrattuali
  • Retribuzioni in denaro o in natura legate alla presenza o produttività
  • Retribuzioni erogate per conto di enti previdenziali e loro integrazioni
  • Fringe benefit, valori convenzionali, rimborsi spese
  • Retribuzioni differite e di fine rapporto
  • La riorganizzazione del cedolino in funzione dell’analisi ed elaborazione dei dati
  • L’individuazione dei gruppi omogenei di dipendenti (centro di costo)
  • La rilevazione delle presenze e delle ore dirette
  • La rilevazione e il controllo dei costi
  • Il controllo gestionale attraverso gli indici di efficienza
  • I rapporti fra l’ufficio del personale e l’ufficio costi
  • Le varie configurazioni di costo e di prezzo
  • Il budget del personale
  • Il consuntivo e gli scostamenti nel corso dell’anno

Struttura e metodologia di calcolo

  • Le componenti del C.d.L. (retribuzione diretta, differita, accessoria, oneri, accantonamenti)
  • Il costo orario della manodopera
  • Il costo mensile per intermedi, impiegati e dirigenti

Analisi dei consuntivi – Formulazione dei budget

  • Analisi dei consuntivi
  • Costo base
  • Ore teoriche da lavorare
  • Fattori d’inflazionamento
  • Quadro macroeconomico
  • Autoanalisi
  • Politiche aziendali
  • Eventuali variazioni normative di legge
  • Eventuale incidenza di accordi legati ai vari livelli di contrattazione

Gestione operativa

  • Indicatori di controllo
  • Indicatori gestionali
  • Modulistica di riferimento

Consuntivazione

  • Procedure di consuntivazione
  • Rapporti funzionali nella struttura organizzativa
  • L’acquisizione dei dati
  • Conteggio degli oneri complementari
  • L’oscillazione del C.d.L.
  • Analisi degli scostamenti e interventi correttivi
  • Riscontri contabili e di budget

 

Edizioni Corso ID 29

SEDE DAL AL
Milano 02/05/2016 03/05/2016
Milano 12/09/2016 13/09/2016
Milano 21/11/2016 22/11/2016
Milano 23/01/2017 24/01/2017
Milano 15/05/2017 16/05/2017
Milano 21/09/2017 22/09/2017
Milano 27/11/2017 28/11/2017


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:29
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati

Sistema informativo e documentazione di base per l’elaborazione dei costi

Sono molte le informazioni che devono entrare nell’elaborazione dei costi: ore lavorative, medie retributive, oneri a carico dell’azienda, tfr, tutte le voci retributive in funzione del trattamento contributivo e della diversa incidenza sugli istituti contrattuali. Tutto questo e molto altro verrà affrontato durante il corso che offrirà una panoramica completa sul tema.

La costruzione del budget

Per costruire un corretto budget del personale è necessario partire dal dato conosciuto (consuntivo) al quale aggiungere, algebricamente, i nuovi elementi di costo (più) e di risparmio (meno). Gli elementi di costo, o di risparmio da non trascurare possono essere classificati in 3 grandi gruppi: derivanti da scelte aziendali; derivanti dall’applicazione della contrattazione collettiva (nazionale, aziendale o territoriale); derivanti da obblighi legislativi.

La consuntivazione

Vedremo le procedure di consuntivazione, i rapporti funzionali nella struttura organizzativa, il conteggio degli oneri complementari, l’oscillazione del Cdl nonché l’analisi degli scostamenti e gli interventi correttivi.

Informazioni sul Corso