Gestire lo Stress

Riconoscere lo stress per saperlo gestire.

Cosa rende così complicato gestire lo stress?

Gestire lo stress è possibile se lo si conosce a fondo, ma non è una cosa così semplice.

Lo stress è un fenomeno multifattoriale e quindi, per definizione, “complesso”. I fattori responsabili  si situano in parte nel mondo esterno, in parte in quello interno, cioè in quel complesso di reazioni che il nostro organismo produce in modo apparentemente automatico, e spesso inconsapevole, in presenza di certi stimoli.

Tra molti dei fattori responsabili esiste un tipo di “causalità circolare”, dove cause ed effetti si rincorrono in circoli viziosi vorticosi e autoalimentanti.

 

Obiettivi

  • Far prendere consapevolezza del proprio stress identificandone cause ed effetti negativi sulla propria salute
  • Far sperimentare esercizi semplici ma efficaci per aumentare la propria capacità d’influenza sui propri sistemi interni
  • Fornire le principali linee guida di intervento nella gestione dello stress

 

A chi è rivolto

Tutti coloro che, in funzione del ruolo ricoperto in azienda, si trovano esposti a un fenomeno sempre più diffuso, difficilmente controllabile, capace di diminuire fortemente l’efficacia e, nel tempo, la salute.

 

Argomenti trattati

Quando diventa necessario affrontare questo tema?

In un quadro dove cause ed effetti si rincorrono, è importante indicare i punti e le modalità in cui potersi inserire per interrompere circoli viziosi e modificarli in positivo.

Ma non si può interrompere un circolo vizioso se non sappiamo in che punto e in che momento possiamo inserirci, e cosa fare per interromperlo, e per “far girare” in senso più sano quegli stessi ingranaggi capaci di generare tanti danni.

L’importanza del pensiero positivo

Gestire lo stress significa anche imparare ad affrontare impegni e difficoltà con un approccio maggiormente positivo e reattivo. Cambiando il modo in cui si vede la realtà si spiegano meglio gli eventi negativi e il nostro senso d’impotenza di fronte ad essi assume un significato del tutto nuovo.

 

Il Programma del Corso “Gestire lo Stress”

Conoscere lo stress

  • Cos’è lo stress?
  • Attivazione, ansia e stress
  • La curva di Dodson
  • Lo stress come fenomeno multifattoriale
  • Il quadrante dello stress e i sistemi interni
  • Corpo, mente, emozioni e azioni
  • I segnali di stress nelle 4 aree
  • Tipologie di personalità e rischi di stress: personalità A, B, C
  • Come modificare comportamenti A,B,C
  • L’evoluzione delle ricerche sullo stress: dallasindrome generale di adattamento alle nuove scoperte della scienza
  • Stress e cambiamento
  • Eventi e reazione agli eventi

Conoscere il proprio stress

  • Identificare le proprie cause/ effetti di stress
  • Calcolare il proprio livello ottimale di tensione nervosa

Esercitazioni

Test: 17 punti per inquadrare il tuo stress

Test: La mia posizione istintiva nei confronti degli eventi

Gestire lo stress: il versante interno

  • Inserirsi nel flusso dei sistemi interni
  • Come l’emotività influenza i sistemi
  • Non combattere le emozioni ma aggirarle
  • Agire sui pensieri:
    • cambiare i pensieri
    • la telecamera mentale
    • il pensiero analogico
  • Agire sul corpo:
    • tecniche di rilassamento
  • Agire su corpo-mente-emozioni:
    • rilassamento e visualizzazioni guidate

Gestire lo stress: il versante esterno

  • Ambiente e stress
  • I cambiamenti
  • La gestione del tempo
  • I conflitti

Brevi linee guida d’intervento

  • Modello reattivo
  • Modello proattivo
  • Gestione del tempo e sistema delle priorità
  • Lavorare per obiettivi
  • La delega
  • Conflitti e assertività

Laboratorio

Il nostro piano d’azione

Edizioni Corso ID 233

SEDE DAL AL
Milano 19/05/2016 20/05/2016
Milano 08/09/2016 09/09/2016
Milano 03/11/2016 04/11/2016
Milano 23/01/2017 24/01/2017
Milano 25/05/2017 26/05/2017
Milano 14/09/2017 15/09/2017
Milano 02/11/2017 03/11/2017


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:233
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati

Cosa rende così complicato gestire lo stress?

Lo stress è un fenomeno multifattoriale e quindi, per definizione, “complesso”. Inoltre i fattori responsabili  si situano in parte nel mondo esterno, in parte in quello interno, cioè in quel complesso di reazioni che il nostro organismo produce in modo apparentemente automatico, e spesso inconsapevole, in presenza di certi stimoli. Tra molti dei fattori responsabili esiste un tipo di “causalità circolare”, dove cause ed effetti si rincorrono in circoli viziosi vorticosi e autoalimentanti.

Quando diventa necessario affrontare questo tema?

In un quadro dove cause ed effetti si rincorrono, è importante indicare i punti e le modalità in cui potersi inserire per interrompere circoli viziosi e modificarli in positivo. Ma non si può interrompere un circolo vizioso se non sappiamo in che punto e in che momento possiamo inserirci, e cosa fare per interromperlo, e per “far girare” in senso più sano quegli stessi ingranaggi capaci di generare tanti danni.

L’importanza del pensiero positivo

Gestire lo stress significa anche imparare ad affrontare impegni e difficoltà con un approccio maggiormente positivo e reattivo. Cambiando il modo in cui si vede la realtà si spiegano meglio gli eventi negativi e il nostro senso d’impotenza di fronte ad essi assume un significato del tutto nuovo.

Informazioni sul Corso