Esporre e Rappresentare KPI con Grafici, Cruscotti e Dashboard

inserire

Il monitoring dei processi di business è una componente fondamentale di qualsiasi attività economica.

Spesso, però, lo sforzo si concentra sul calcolo di KPI e indicatori trascurando completamente la resa grafica degli stessi. Quando sono ben disegnati, grafici, cruscotti e dashboard sfruttano le caratteristiche della percezione visuale per comunicare informazioni in modo efficiente, chiaro e completo.

Per fare ciò è necessario conoscere e applicare alcuni principi base delle neuroscienze ed alcune tecniche che sono specifiche e uniche di questa tipologia di presentazioni.

 

Obiettivi

Con questo seminario scoprirete come evitare gli errori più comuni nel disegno di cruscotti e dashboard; imparerete i principi base della percezione di elementi grafici e l’utilizzo di una vera e propria “libreria” di strumenti grafici.

 

A chi è rivolto

Manager, consulenti, professionisti e chiunque abbia la necessità di disegnare strumenti di monitoring.

 

Argomenti trattati

Tutto ciò che c’è da sapere in merito alla rappresentazione grafica dei numeri e sul significato degli stessi per elaborare presentazioni chiare, che catturino l’interesse dei destinatari e che vadano dritte nella direzione dell’obiettivo per cui sono state redatte.

 

Il Programma del Corso “Esporre e Rappresentare KPI con Grafici, Cruscotti e Dashboard”

Introduzione ai principi percettivi neuroscientifici

  • La working memory: limiti e caratteristiche
  • Il magico numero di Miller
  • Il processo pre-attentivo: come veicolare messaggi inconsapevoli attraverso le forme, colori, la dimensione e gli altri attributi visuali
  • I principi della Gestalt applicati alla percezione e al disegno delle dashboard

Introduzione al disegno di grafici, cruscotti e dashboard

  • Tipologie di grafici
  • Best practice nel disegno di cruscotti e dashboard

Errori classici nel disegno di grafici e dashboard e come evitarli

Comprendere le necessità del committente

  • Definire con precisione scientifica
  • Focalizzarsi sugli obiettivi e sui KPI
  • Cosa mi chiede il committente? La tecnica delle domande di esplorazione
  • Saper individuare le dimensioni e i KPI

Esprimersi con semplicità

  • Caratteristiche di una dashboard ben disegnata
  • Le fasi del processo di disegno delle dashboard

Il vantaggio dell’uso dei grafici rispetto alle tabelle o ad altre forme di comunicazione

  • Sceglier il mezzo idoneo per comunicare KPI e misure
  • Il vantaggio della visualizzazione grafica rispetto a quella non-grafica

La libreria indispensabile di cruscotti e dashboard

  • Bullet graph
  • Bar graphs
  • Dot plots
  • Line graphs
  • Sparklines
  • Box plots
  • Scatter plots
  • Spatial maps
  • Heat maps
  • Three maps
  • Grafici multipli: come combinare più variabili evitando il 3D

Disegnare grafici accattivanti

  • Tecniche avanzate di disegno di bullet graphs
  • Tecniche avanzate di disegno delle sparklines
  • Tecniche avanzate di disegno di altri strumenti grafici: alert, up/down, on/off

 

Edizioni Corso ID 2009

SEDE DAL AL
Milano 20/10/2016 21/10/2016
Milano 16/01/2017 17/01/2017
Milano 11/05/2017 12/05/2017
Milano 26/10/2017 27/10/2017


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:2009
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati