Corso Controllo di Gestione

Acquisisci una visione completa dei processi funzionali di controllo gestionale della tua azienda

Corso Controllo di Gestione – BASE

Corso Controllo di Gestione (base) per avere sempre il polso della tua Azienda ed evitare spiacevoli sorprese.

Il controllo di gestione

Controllare un’impresa significa guidarla nel raggiungimento dei propri obiettivi. Gli obiettivi si fissano attraverso i budget funzionali e fungono da  Il controllo di gestione è utile nella misura in cui riesce a fornire informazioni che consentano al management di prendere decisioni razionali su come investire le risorse economiche a disposizione. Mentre l’amministrazione si occupa di fornire reportistica destinata a soggetti esterni l’impresa, il controllo di gestione si occupa della reportistica ad uso interno per il management e si concentra sostanzialmente sulle conseguenze future delle decisioni aziendali.

 

Obiettivi

  • Valutare le tecniche di analisi, controllo, simulazione e previsione della gestione aziendale
  • Far conoscere i metodi e le tecniche di controllo di gestione e i sistemi di reporting
  • Fornire una visione completa dei processi funzionali aziendali
  • Determinare come organizzare il controllo
  • Verifica della politica e le procedure di budget

 

A chi è rivolto

Il seminario “corso controllo di gestione (base)” è rivolto a chi intende occuparsi di controllo di gestione e vuole acquisire le tecniche e le metodologie più efficaci per il controllo economico della realtà dell’azienda nella quale opera.  Addetti al controllo di gestione, addetti amministrativi, imprenditori. Tutte le funzioni aziendali con una buona preparazione in materia di controllo che intendono ampliare, arricchire e perfezionare la propria preparazione professionale.

 

Argomenti trattati

Il controllo dei costi

Un aspetto molto importante nell’ambito del controllo di gestione sono i costi e durante il corso li affronteremo in dettaglio sia in termini di tipologia (costi fissi, variabili, diretti e indiretti, costi standard, ecc.) sia in termini di tecniche di costing (full costing, direct costing, direct costing evoluto, determinazione e importanza dl margine di contribuzione). Parleremo anche del “Make or buy” e del punto di pareggio (BEP Analysis).

Redditività e analisi degli scostamenti

L’analisi degli scostamenti consente di correggere tempestivamente le disfunzioni gestionali e di riallineare la condotta aziendale rispetto agli obiettivi di budget oltre ad avere notizia di fatti nuovi tali da mettere in discussione gli obiettivi ei programmi di budget. Nell’ambito di tale tema affronteremo il controllo della redditività e l’analisi dei margini; le problematiche di prodotto e di area. Vedremo inoltre come effettuare l’analisi dell’effetto finanziario e l’analisi economico-finanziaria degli investimenti.

Il sistema di reporting

Ampio spazio ovviamente verrà dato alla struttura del controllo di gestione: dall’analisi del sistema informativo aziendale all’individuazione del reporting ottimale in relazione alle diverse tipologie di società, dalla struttura dei report alla frequenza e tempestività delle rilevazioni.

 

Il Programma del Corso “Corso Controllo di Gestione (base)”

Il sistema azienda

  • Obiettivi
  • Concetti di pianificazione, consuntivazione e controllo
  • Sistema di rilevazione dei dati

Il controllo di gestione

  • Definizione e obiettivi
  • Posizionamento dell’organigramma aziendale e mansionario
  • Fasi del processo

I centri di responsabilità

  • Centri di ricavo
  • Centri di costo
  • Centri di profitto

Gli strumenti del controllo di gestione

  • Contabilità analitica e generale
  • Contabilità di produzione
  • Statistiche e altri dati extra contabili

I costi

  • I costi fissi
  • I costi variabili
  • I costi diretti e indiretti
  • I costi standard
  • L’analisi degli assorbimenti
  • Il controllo per eccezioni

Tecniche di costing

  • Full costing
  • Direct costing
  • Direct costing evoluto
  • Determinazione e importanza del margine di contribuzione

Make or buy

  • Il calcolo del costo pieno di un prodotto e di un servizio
  • Metodologie di ribaltamento dei costi fissi
  • Confronti e analisi di convenienza

Punto di pareggio (BEP Analysis)

  • Metodologia di calcolo
  • Problematiche aziendali

Analisi degli scostamenti

  • Responsabilità ed effetti sul risultato d’esercizio:
    • il controllo della redditività
    • l’analisi dei margini
    • le problematiche di prodotto
    • le problematiche di area
  • L’analisi dell’effetto finanziario:
    • le scorte
    • la gestione dei crediti
  • L’analisi economico-finanziaria degli investimenti

Gli indici gestionali

  • Determinazione e analisi

I budget

  • Economico
  • Patrimoniale e finanziario
  • Degli investimenti
  • Gli obiettivi del budget
  • La valutazione delle alternative
  • Budget rigidi e flessibili
  • Frequenze e periodicità di determinazione

Identificazione dei punti chiave da mettere sotto controllo

  • Analisi economico-finanziaria: costruzione e interpretazione dei principali indici finanziari ed economici

Il sistema di reporting

  • Analisi del sistema informativo aziendale
  • Individuazione del reporting ottimale in relazione alle diverse tipologie di società
  • Struttura dei report
  • Frequenza e tempestività delle rilevazioni

 

Edizioni Corso ID 24

SEDE DAL AL
Milano 09/05/2016 13/05/2016
Milano 26/09/2016 30/09/2016
Milano 06/02/2017 10/02/2017
Milano 15/05/2017 19/05/2017
Milano 02/10/2017 06/10/2017


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:24
  • Costo:€ 2475 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:5
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati

Corso Controllo di Gestione – Base

Corso Controllo di Gestione (base) per aver sempre il polso della situazione nella tua Aziernda.

Corso controllo di gestione

Il controllo di gestione

Controllare un’impresa significa guidarla nel raggiungimento dei propri obiettivi. Gli obiettivi si fissano attraverso i budget funzionali e fungono da  Il controllo di gestione è utile nella misura in cui riesce a fornire informazioni che consentano al management di prendere decisioni razionali su come investire le risorse economiche a disposizione. Mentre l’amministrazione si occupa di fornire reportistica destinata a soggetti esterni l’impresa, il controllo di gestione si occupa della reportistica ad uso interno per il management e si concentra sostanzialmente sulle conseguenze future delle decisioni aziendali.

Il controllo dei costi

Un aspetto molto importante nell’ambito del controllo di gestione sono i costi e durante il corso li affronteremo in dettaglio sia in termini di tipologia (costi fissi, variabili, diretti e indiretti, costi standard, ecc.) sia in termini di tecniche di costing (full costing, direct costing, direct costing evoluto, determinazione e importanza dl margine di contribuzione). Parleremo anche del “Make or buy” e del punto di pareggio (BEP Analysis).

Redditività e analisi degli scostamenti

L’analisi degli scostamenti consente di correggere tempestivamente le disfunzioni gestionali e di riallineare la condotta aziendale rispetto agli obiettivi di budget oltre ad avere notizia di fatti nuovi tali da mettere in discussione gli obiettivi ei programmi di budget. Nell’ambito di tale tema affronteremo il controllo della redditività e l’analisi dei margini; le problematiche di prodotto e di area. Vedremo inoltre come effettuare l’analisi dell’effetto finanziario e l’analisi economico-finanziaria degli investimenti.

Il sistema di reporting

Ampio spazio ovviamente verrà dato alla struttura del controllo di gestione: dall’analisi del sistema informativo aziendale all’individuazione del reporting ottimale in relazione alle diverse tipologie di società, dalla struttura dei report alla frequenza e tempestività delle rilevazioni.

 

Informazioni sul Corso